Dialogo tra un cinico e un sognatore (2019) Dialogo tra un cinico e un sognatore (2019)

Che cosa hanno in comune un matematico e un imprenditore? Chi dei due frequenta di più i sogni e chi insegue una verità cinica? In questo faccia a faccia fra due mondi apparentemente opposti, Piergiorgio Odifreddi e Oscar Farinetti si confrontano sui temi più urgenti dell’attualità: dai cambiamenti climatici alla politica dei «Grandi Satana come Trump e Orbán», dall’importanza del rispetto per la filiera del cibo alla decrescita, «che è sempre infelice». Naturalmente senza trascurare la tragicomica situazione dell’Italia odierna, incatenata ai suoi falsi problemi. E nell’esplorare tutte le contraddizioni del cinismo contemporaneo dei nuovi sovranisti e dei venditori di sogni, l’uomo di scienza e l’imprenditore attraversano le diverse concezioni attribuite al sogno e al cinismo nell’antichità e nel presente, e discutono su temi di importanza universale – dal valore del tempo e del denaro fino all’amore.

Un dialogo filosofico dei tempi moderni, arricchito da citazioni, curiosità, aneddoti personali, dove non si perde mai di vista l’importanza della conoscenza dei fatti, ma neppure la necessità dell’ironia: saper scherzare su se stessi e sul mondo è forse l’unica strada per portare a termine un ragionamento serio. E se è vero che il cinismo rispunta ogni qualvolta i valori di coesione di una società si sfaldano, come nel nostro presente, è forse altrettanto vero che il contraltare costruttivo al ghigno del cinico non può che essere la capacità di sognare. Viene da chiedersi, in fondo, se quelli di Odifreddi e Farinetti siano due sguardi così diversi sul mondo. O se, almeno in questo caso, cinico e sognatore siano due facce della stessa medaglia. «La verità è che entrambi vorremmo essere sognatori, ma entrambi riteniamo che l’altro sia un cinico», dicono gli autori. Al lettore l’ultima parola.

IntervisteRecensioni

Linea Notte - Rai3 (10/05/19)

Radio Radicale (11/05/19)

Mille e un Libro - Rai1 (12/05/19)

Otto e mezzo - La7 (16/05/19)

Coffee Break - La7 (17/06/19)

Resistere - Bassano del Grappa (13/06/19)

Ogni cosa è illuminata - Rai3 (7/07/19)

Il Libro Possibile - Polignano a Mare (6/07/19)

Piergiorgio Odifreddi, testa fina, ha ragione: “la menzogna è la natura sia dei media, sia dei politici. Chi parla oggi di fake news come se fossero una novità, è un ingenuo o un mentitore”. Peccato però che alla congenita menzogna dei media, Odifreddi, “il matematico impertinente”, si pieghi, con beato ghigno e braghe all’aria. Il libro che ha firmato insieme a Oscar Farinetti, infatti, non è affatto, come strilla la ‘quarta’, “un duello filosofico dei tempi moderni” (fake news!). Nonostante il titolo tonante –"Dialogo tra un cinico e un sognatore" –, che fa sbalzare dalla tomba Platone e Leopardi in duetto, questo non è un “duello”.[...]
Likiesta (14/05/19)

“Dialogo tra un cinico e un sognatore”, scritto a quattro mani con il guru di Eataly Oscar Farinetti, è nato da un incontro tra i due avvenuto nel 2018 al Salone del Libro di Torino. Chi è il cinico e chi il sognatore?, si chiede Odifreddi all’inizio del libro in risposta a Farinetti che lo aveva chiamato “cinico buono”. In effetti, argomenta Odifreddi, il vero sognatore potrebbe essere lui, visto che un imprenditore deve essere cinico per sopravvivere e avere la meglio nel mare di squali del mercato, mentre un matematico, un intellettuale si muove tra dei valori in senso più ampio e non tra il valore di un prodotto. [...]
L'Ora di Brindisi (13/07/19)

Comments are closed.